AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI MEDIATORI LINGUISTICO-CULTURALI

PREMESSO CHE 

– con decreto prot. n. 4125 del 3 aprile 2019 l’Autorità Responsabile del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 ha approvato la proposta progettuale “A.L.I.BAS. APPROCCIO ALLA LINGUA ITALIANA IN BASILICATA” – PROG 2589 – OS 2 Integrazione / Migrazione legale -ON 2 – Integrazione – lett. h) Formazione civico linguistica – Servizi sperimentali di formazione linguistica 2018-2021 di cui l’Associazione di Promozione Sociale “Le rose di Atacama” è soggetto capofila;

– con decreto prot. n. 13 del 9 marzo 2020 l’Autorità Responsabile del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 ha approvato la proposta progettuale “MOVE-ment (migration-opportunité-voyager-employment)” – PROG  2963 – OS 2 Integrazione/Migrazione Legale – ON 1 Migrazione Legale di cui l’Associazione di Promozione Sociale “Le rose di Atacama” è soggetto capofila;

CONSIDERATO CHE

– per una gestione efficace dei progetti in premessa, l’Associazione ha necessità di reclutare mediatori linguistico-culturali allo scopo di garantire ai beneficiari degli stessi, ovvero migranti, un valido supporto nell’accesso alle attività progettuali previste

RENDE NOTO CHE

–      con il presente avviso l’Associazione intende selezionare mediatori linguistico-culturali al fine di istituire una short list di figure professionali da cui poter attingere per il conferimento di eventuali incarichi nell’ambito dei suddetti progetti.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per poter essere ammessi alla selezione i candidati devono essere in possesso, al momento della presentazione della domanda, dei seguenti requisiti:

  1. Requisiti generali:
  • cittadinanza italiana o straniera;
  • età non inferiore a diciotto anni;
  • possesso, per i soli cittadini stranieri, di un regolare titolo di soggiorno, o, se in attesa di rinnovo, della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta secondo le modalità stabilite dalla legge;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • essere immune da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici o che, qualora comminate nel corso di un rapporto di lavoro già instaurato, potrebbero determinare la sanzione del licenziamento secondo quanto previsto dai contratti collettivi in vigore.
  1. Requisiti specifici:
  • buona conoscenza di almeno una lingua veicolare ai fini della mediazione e dell’interpretariato tra quelle parlate dai gruppi nazionali, etnici e linguistici maggiormente rappresentati nel territorio in cui si opera (es. arabo, tigrigno, inglese, francese, somalo, arabo, urdu, bengali, wolof, mandinka);
  • comprovata esperienza professionale nel settore e con attitudini quali l’empatia e la capacità di comunicare e di interagire con gli altri;
  • per i soli cittadini stranieri, conoscenza e padronanza della lingua italiana;
  • patente di guida di tipo B o superiore in corso di validità.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione, stabilito nel presente avviso.

La mancanza di uno dei requisiti comporta l’esclusione dalla partecipazione alla presente selezione, disposta in qualunque momento, che sarà comunicata, con provvedimento motivato, agli interessati.

ANALISI DEI TITOLI E PUNTEGGI

La Commissione esaminatrice effettuerà una selezione delle domande sulla base delle informazioni inserite nell’istanza di partecipazione (allegato A) allegata al presente Avviso, debitamente compilata sulla base delle informazioni del curriculum vitae del candidato.

Non saranno prese in considerazione le dichiarazioni di titoli ed esperienze dalle quali non risulti un sufficiente dettaglio ai fini dell’attribuzione del relativo punteggio.

I titoli valutabili, ai fini della selezione, sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • titoli di studio e cultura (max 15 punti);
  • titoli di servizio e attestati professionali (max 10 punti);
  • curriculum ed esperienza professionale (max 5 punti).

Il punteggio massimo attribuibile ai titoli è di 30 punti.

Titoli valutabili

Saranno valutati i titoli di seguito indicati:

  • Diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado (indirizzo linguistico) o titolo equipollente secondo la normativa italiana;
  • Diploma di laurea triennale in Lingue Straniere o Mediazione Linguistica;
  • Diploma di Laurea di II° livello o Laurea del vecchio ordinamento in Lingue Straniere o Mediazione Linguistica;
  • Conoscenza delle lingue straniere (inglese e francese) attraverso autovalutazione/certificazione;
  • Titoli che attestano la conoscenza della lingue veicolari ai fini della mediazione (arabo, tigrino, somalo, urdu, bengali);
  • Titolo di Mediatore Culturale acquisito mediante corsi di formazione svolti da enti accreditati dalla Regione o riconosciuti a livello nazionale o europeo, attestato master di mediatore linguistico-culturale;
  • Attestati/Esperienze professionali documentabili nell’utilizzo delle lingue straniere e in mediazione linguistico-culturale, interpretariato, traduzione, tutoraggio;
  • Comprovata esperienza anche accumulata a seguito di corsi di formazione, aggiornamento, master, dottorato.
    TITOLI DI STUDIO E CULTURA – Max 15 punti Punteggio  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado Votazione fino a 50/60 o 83/100 2 punti
Votazione da 51 a 60/60 o da 84 a 100/100 2,5 punti
Diploma di Laurea triennale in Lingue Straniere o Mediazione Linguistica Votazione fino a 99/100 3 punti
Votazione da 100/110 a 110/110 con lode 3,5 punti
Diploma di Laurea di II Livello o Laurea del vecchio ordinamento in Lingue Straniere o Mediazione linguistica Votazione fino a 99/100 4  punti
Votazione da 100/110 a 110/110  4,5 punti
Votazione 110/110 con lode 5  punti
Conoscenza delle lingue straniere (inglese e francese) Livello B2 QCER (autovalutazione) 2 punti
Livello B2 (certificato) 2,5 punti
Livello C1 QCER (autovalutazione) 3 punti
Livello C1 (certificato) 3,5 punti
Livello C2 QCER (autovalutazione) 4 punti
Livello C2 (certificato) 4,5  punti
Conoscenza di almeno un’altra  lingua veicolare ai fini della mediazione e dell’interpretariato tra quelle parlate dai gruppi nazionali, etnici e linguistici maggiormente rappresentati nel territorio in cui si opera (arabo, tigrino, somalo, urdu, bengali, wolof, mandinga) max  6  punti
TITOLI DI SERVIZIO E ATTESTATI PROFESSIONALI  – Max 10 punti
Certificato di mediatore linguistico-culturale Attestato corsi di formazione svolti da enti accreditati dalla Regione o riconosciuti a livello nazionale o europeo 1  punto
Attestato Master in mediazione 2 punti
Esperienza lavorativa nell’utilizzo delle lingue straniere (inglese e francese) Insegnamento della lingua straniera in scuole di ogni ordine e grado 0,5 punti per ogni anno scolastico di insegnamento
Insegnamento della lingua straniera in corsi di lingua 0,5 punti per ogni corso
CURRICULUM SPECIFICO ED ESPERIENZA PROFESSIONALE NEL SETTORE DI RIFERIMENTO DEL BANDO – Max 5 punti  

 

 

Curriculum specifico ed esperienza professionale nel settore di riferimento dell’avviso Esperienze lavorative (escluso l’insegnamento) che prevedano l’utilizzo della lingua straniera 1,5 punto per ogni anno di lavoro
Attività varie di mediazione/ tutoraggio, interpretariato/traduzione 0,25 punti per ogni attività

Un’ apposita Commissione esaminatrice effettuerà una valutazione delle domande sulla base delle informazioni inserite nell’istanza di partecipazione (allegato A) e del curriculum vitae allegato.

Al termine della procedura di selezione, la Commissione di selezione redigerà una short list/graduatoria generale di merito degli aspiranti secondo l’ordine decrescente della votazione complessiva che verrà pubblicata sul sito web dell’Associazione www.lerosediatacama.altervista.org

Prima della sottoscrizione di eventuali incarichi professionali, la Commissione si riserva di convocare i candidati per lo svolgimento di un colloquio finalizzato all’accertamento della padronanza delle lingue straniere e delle esperienze dichiarate.

PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

a) Gli interessati potranno inoltrare la propria istanza di partecipazione secondo lo schema tipo Allegato A) da far pervenire a mezzo servizio postale con raccomanda A/R, entro le ore 12,00 del 11 luglio 2020 al seguente indirizzo P.S. LE ROSE DI ATACAMA – VIA VACCARO 368 – 85100 POTENZA oppure mediante PEC: atacama.r@pec.it

b) Sulla busta, contenente la domanda, o nell’oggetto della PEC dovrà essere riportata la dicitura “AVVISO PUBBLICO – SELEZIONE DI MEDIATORI LINGUISTICO-CULTURALI”

c) La domanda di partecipazione dovrà essere corredata dal curriculum vitae dettagliato, redatto in formato europeo, dattiloscritto in lingua italiana, siglato in ogni foglio, datato e firmato per esteso sull’ultima pagina; dalla copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità, datata e sottoscritta per esteso ed in modo leggibile dal candidato; dalla copia del permesso di soggiorno o della ricevuta di rinnovo per i cittadini stranieri; dalle copie di eventuali certificati e degli attestati di partecipazione a corsi, master ecc.

Dal curriculum, sottoscritto e datato dall’aspirante e redatto obbligatoriamente e a pena di non ammissione in formato europeo o Europass si dovranno facilmente desumere le competenze ed esperienze richieste, nonché tutte le informazioni che lo stesso intende sottoporre a valutazione; nel curriculum, inoltre, devono essere chiaramente dettagliate le esperienze lavorative/professionali, con indicazione precisa del periodo, della durata e della denominazione dell’Ente o Società presso cui le prestazioni sono state rese.

d) Saranno escluse le domande:

– pervenute dopo i termini di cui al precedente punto a);

– con documentazione recante informazioni che risultino non veritiere;

– che non rispondano ai requisiti d’ammissibilità di cui al paragrafo “Requisiti di Ammissione”;

– non debitamente sottoscritte, datate e firmate;

– di coloro che hanno riportato condanne penali ovvero essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, in relazione agli art. 600 bis, 600 ter, 600 quater, 600 quinquies e 609 undecies del codice penale, ovvero di sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportano contatti diretti e regolari con minori.

L’affidamento di eventuali incarichi professionali avverrà con deliberazione del Consiglio Direttivo dell’Associazione e sarà regolato da apposito atto convenzionale nel quale saranno fissate le modalità e i tempi dell’incarico.

Il numero dei candidati, a cui verrà proposto l’incarico, verrà determinato successivamente.

Si rende inoltre noto che:

– l’eventuale affidamento dell’incarico o della collaborazione avverrà sulla base di specifiche esigenze ed in funzione delle competenze del candidato e della sua disponibilità ad assumere incarico professionale o ad accettare il contratto di collaborazione alle condizioni proposte;

– con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale e/o paraconcorsuale;

l’istanza di partecipazione ha il solo scopo di manifestare la disponibilità al conferimento di eventuale incarico, nonché l’accettazione delle condizioni del presente avviso;

– tutti i dati personali trasmessi dai candidati con l’istanza di partecipazione alla selezione, ai sensi del D.Lgs. 196 del 30/06/2003, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della procedura di selezione e degli eventuali procedimenti di affidamento di incarico.

Gli interessati possono chiedere notizie e chiarimenti inerenti il presente avviso, per iscritto al seguente indirizzo di posta elettronica: atacama.r@gmail.com, fino al giorno antecedente il termine ultimo fissato per la presentazione delle istanze di partecipazione.

Il presente avviso unitamente al fac-simile della domanda, sono disponibili sul sito internet  www.lerosediatacama.altervista.org.

L’Associazione si riserva la facoltà di verificare, anche d’ufficio, la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati ai fini della partecipazione alla presente procedura.

Potenza, 26 giugno 2020

IL PRESIDENTE

Dott.ssa Anita-Enrica Sassano

L’istanza di partecipazione è scaricabile al seguente link:

https://drive.google.com/file/d/16zj42CKBDhZR2U1ieQJKJ40MxJEIcxlD/view?usp=sharing

Precedente Progetto di Servizio Civile "Agorà" - avvio posticipato al 24 giugno 2020 Successivo MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER IL RECLUTAMENTO DI TUTOR D’AULA E BABYSITTER - PROGETTO A.LI.BAS. APPROCCIO ALLA LINGUA ITALIANA IN BASILICATA – PROG 2589